Progress Caricamento...

E i diamanti ?

Questa è la domanda che spesso ci rivolgono i Ns. clienti e qui cercheremo di dare una breve risposta su questo tipo di investimento che dovrebbe essere alternativo all'oro.
 
Negli ultimi anni il mercato dei diamanti ha raggiunto in Italia un enorme sviluppo, stimabile in diverse centinaia di milioni di euro di vendite annue, in quanto ai tradizionali venditori (gioiellerie e operatori del settore preziosi) si sono aggiunte molte banche che propongono ai loro clienti questo tipo di investimento alternativo. Quindi sempre più di frequente accade che ad investitori e risparmiatori venga proposto l'acquisto di diamanti.


Vediamo in dettaglio però le caratteristiche di questo investimento ed i  motivi per i quali è sicuramente da preferire l'investimento in oro fisico:

1) i diamanti sono soggetti a IVA al 22% all'atto dell'acquisto (l'oro è esente).
2) i diamanti proposti come investimento vengono valorizzati ad un prezzo che non corrisponde con quello ufficiale del listino internazionale dei diamanti: il Rapaport.
3) il prezzo di vendita è così lo stesso applicato per i gioielli quindi 3 o 4 volte il valore reale e viene calcolato basandosi su listini privati forniti dai venditori.
4) di conseguenza i diamanti non vengono riacquistati al prezzo pagato (dovendo smobilizzarli velocemente si riceverebbe un 25 % circa del valore pagato).
5) ci sono motissime varietà di diamanti (il Rapaport ne riporta oltre 1400 tipi) e spesso quelli venduti non presentano uno standard di alta qualità (colore E, purezza IF e taglio Excellent) che richiederebbe un bene da investimento e ciò ne riduce ulteriormente il valore effettivo.

Se avete già acquistato diamanti siamo disponibili per una consulenza e verificare il valore effettivo dell' “investimento” fatto.